5 Motivi per cui il tuo cane sa che stai tornando a casa

I cani spesso ci sorprendono per le loro capacità di apprendimento, ed una cosa che davvero sbalordisce è il loro talento nel sapere quando il loro proprietario sta tornando a casa.

Alcuni sondaggi hanno dimostrato che il 46% di proprietati inglesi e il 45% in California hanno riscontrato questa abilità nel proprio cane ed in entrambe le surveys i cani sono stati capaci di capire il momento esatto di arrivo a casa del proprietario meno di 5 minuti prima di quando questo si verificasse.Alcuni cani hanno mostrato atteggiamenti ricorrenti  meno di 10 minuti prima che la persona arrivasse!Ma come fanno i cani a sapere quando il loro umano sta rientrando a casa? Queste sono alcune possibilità!

Riconoscono il modello di automobile

Ok, i cani non sonosicuramente capaci di riconoscere marca e modello, ma sanno sicuramente riconoscere il rumore distintivo di un’automobile. I cani sono molto sensibili a suoni e rumori che li circondano e grazie alla loro esperienza imparano facilmente a fare 2+2.

Se il tuo cane sente ogni giorno il rumore della stessa automobile subito dopo ti vede rientrare in casa, grazie alla capacità associativa presto imparerà a collegare i due
eventi. Ma non è tutto!

I cani hanno la sconcertante abilità collegare incatenare una lunga serie di eventi. Lo vediamo tutte le volte in cui un cane soffre di ansia da separazione. Questi cani diventano nervosi già dal momento in cui ti prepati per andare al lavoro ma ancor prima lo capiscono dal modo in cui ti alzi e prepari la colazione.

Quindi nel caso del tuo ritorno a casa, il cane collega i vari punti: il rumore dell’auto in lontananza, il rumore dell’auto che si ferma, il rumore dell’auto che parcheggia, il rumore della portiera che si chiude, il rumore dei tuoi passi e il rumore delle chiavi anticipando l’evento più importante di tutti: tu che apri la porta ed entri in casa!

Questo può spiegare come mai alcuni cani capiscono che il loro proprietario sta tornando a casa un paio di minuti prima, ma come si spiega quando lo percepiscono 10 minuti prima o più?

Il fiuto onnipotente

Sappiamo tutti che i cani hanno un potentissimo olfatto, quindi non ci sorprendiamo se i cani fiutano che i loro proprietari stanno tornando a casa. E non si tratta del nostro odore, perchè l’odore non viaggia nell’ambiente come i rumori, le auto su cui viaggiamo sono praticamente sigillate, e cosi anche porte e finestre di casa, spiega Malcom Fish della sezione cinofila di Essex nel libro “Cani che capiscono quando il loro proprietario sta tornando a casa” di Rupert Sheldrake. I cani riconoscono il nostro profumo se stanno camminando e il vento tira nella direzione favorevole, ma solo fino ad una breve distanza anche per i cani con l’olfatto più sviluppato.

Un’interessante spiegazione su come i cani possono prevedere l’arrivo del proprierario potrebbe arrivare da quanto tempo il proprietario impiega ad uscire di casa. Alcuni studiosi suggeriscono che dopo che l’umano è uscito, per un po’ di tempo odora di “ritardo”.

C’è una possibilità che l’odore vada scemando durante il giorno e che ad un certo punto il cane associ una certa quantità di odore con il proprietario che apre la porta. Questo video mostra un episodio di “Inside the Animal Mind” Episodio 1 della BBC two , che spiega questa teoria.

Reazioni degli altri

Come già sappiamo, i cani sono molto reattivi ai cambiamenti dell’ambiente ed essi facilmente captano i segnali più sensibili. Tuttavia non sorprendiamoci se essi recepiscono i segnali del “pre-arrivo” da chi lo circonda. Se per esempio sai che tuo marito torna a casa ogni giorno alle 17, probabilmente verso quell’ora stai facendo alcune cose che fanno capire al tuo cane che il momento del rientro si sta avvicinando.

Potrebbe essere qualcosa che fai ogni giorno come iniziare a preparare la cena, mettere la posta sul tavolo o girare la chiave della porta. Non dimenticare che i cani ti guardano in continuazione! Se ti accorgi che il tuo cane si sta eccitando quando inizi a fare queste cose, potrebbe essere che per lui questi sono i segnali che precedono il rientro a casa di tuo marito.

Percezione del tempo

I cani non sono capaci di dirti esattamente che ore sono se glielo chiedi, ma sono perfettamente sincronizzati con il loro orologio biologico. Se torni a casa più o meno sempre alla stessa ora, il tuo cane può basarsi sul suo ritmo circadiano per prevedere quando stai tornando a casa.

Il ritmo circadiano include tutti i cambiamenti fisici, mentali e comportamentali che avvengono nelle 24 ore. Esso fornisce ad animali e piante il vantaggio in termini di
evoluzione di prepararsi in tempo ai cambiamenti dell’ambiente.

“i cani hanno un orologio biologico interno.Esso è chiamato pacemaker del cervello, e regola le attività delle cellule del corpo durante il giorno.” Alexandra Horowitz

Poteri psichici o telepatici?

Finalmente, a volte inciampiamo in cose inspiegabili anche se arrivano dalla scienza.Prendiamo per esempio il comportamento dello Jaytee, un terrier ibrido che ha mostrato la sconcertante abilità ti anticipare il ritorno del suo proprietario fino ad un’ora e mezza prima , o più.

Nel caso dello Jaytee, ness altro sapeva quando il proprietario sarebbe tornato, egli è tornato ad orari differenti dai solite e con veicoli non familiari, pertanto le spiegazioni precedenti non quadrano.

Nella ricerca condotta da Rupert Sheldrake e Pamela Smart, essi sono arrivati alla conclusione che il comportamento dello Jaytee rimane sconosciuto alla scienza ed è riconducibile a telepatiche o psicologiche abilità o forse persino al “sesto senso!”

Leggi anche: Ansia da separazione

Fonte: “C’è una forte connessione tra umani ed animali che si trova al di là della comprensione scientifica attuale” Rupert Shaldrake.

Inside of a dog: What Dogs See, Smell, and Know, by Alexandra Horowitz, Scribner (3/9/2009)

A Dog That Seems To Know When His Owner is Returning:Preliminary Investigations. Journal of Scientific Exploration 14, 233-255 (2000) Rupert Sheldrake and Pamela Smart.

Brown D. and Shaldrake, R. (1997) Perceptive pets: a survey in California.JASPR

Sheldrake, R. and Smart, P. (1997) Psychic pets: a survey in North-West England.JSPR 68,353-364

“Dogs That Know When Their Owners Are Coming Home”by Rupert Sheldrake, Broadway Books; Upd Rev edition (April 26,2011)

Lascia un commento