Antiparassitari naturali : come proteggere il cane

Con l’arrivo della stagione estiva, l’utilizzo di antiparassitari per i nostri amici cani diventa ancor più necessario. I parassiti esterni infatti sono sempre pronti a colpire ed é per questo che diventa importante una prevenzione duratura ed efficace.

Antiparassitari naturali: a cosa servono?

Partiamo dalle differenze:

  • Antiparassitari classici: si tratta di composti chimici studiati appositamente sia per scoraggiare il parassita dal depositarsi sul pelo e sulla pelle dell’animale sia per provocarne la morte in caso di infestazione.
  • Antiparassitari naturali: sono quei composti ottenuti da sostanze già presenti in natura che hanno una soluzione più che altro repellente così che scoraggiano il parassita dall’attaccarsi al nostro cane per nutrirsi o riprodursi.

In tal modo é facile quindi comprendere che gli antiparassitari naturali sono un valido alleato nella prevenzione dai parassiti, soprattutto nel periodo estivo quando la minaccia di infestazione è sempre presente.

Antiparassitari naturali: quali sono?

  1. Olio di Neem
  2. Citronella
  3. Tea tree

Olio di Neem

Con le sue funzioni repellenti, l’olio di Neem si rivela uno dei più efficaci antiparassitari naturali.

L’olio di Neem é un olio vegetale ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di Azadirachta Indica, un albero della famiglia delle Meliacee nativo dell’India e della Birmania.

L’olio di Neem é un potente antiparassitario, in grado sia di svolgere un’azione repellente nei confronti dei parassiti, sia di determinare la morte di quelli già presenti sull’ animale e di interromperne la riproduzione.

La sua azione si svolge infatti sia sulle larve che sui soggetti adulti di zanzare, flebotomi e pappataci, parassiti responsabili delle più comuni malattie parassitarie nel cane come filaria e leishmaniosi.

Citronella

La citronella é un olio essenziale derivante dal geranio.

Il geranio é una piante molto apprezzata nei giardini per i suoi colori e profumi intensi. Questa pianta ha però anche notevoli proprietà che spesso non si conoscono quali proprietà antisettiche, antibatteriche, deodoranti e insetticida. Si utilizza come repellente contro le zanzare in molti prodotti per umani o per cani. È un prodotto naturale assolutamente ed innocuo con una piacevole fragranza di limone.

Come usare la citronella

La citronella si può utilizzare componendo una soluzione di acqua ed olio essenziale e vaporizzandola sia sul manto del cane, ma anche negli ambienti in cui si vive.

Oppure basta semplicemente applicare una goccia di olio essenziale puro direttamente sul pelo per sfruttare le sue migliori caratteristiche.

Tea tree

Si tratta di un olio essenziale ottenuto distillando le foglie dell’albero Melaleuca Alternifolia, originario dell’Australia.

Vanta notevoli proprietà nella lotta contro i parassiti esterni come pulci e zecche e anche una efficace azione fungicida.

Come usare il tea tree

Può essere utilizzato in diversi modi, per esempio come spot on direttamente sul pelo del cane, o in alternativa acquistando nei migliori negozi di animali una serie di prodotti venduti come spray o lozioni in grado di eliminare i parassiti esterni oppure infine composti naturali preparati in casa da vaporizzare sul pelo del cane.

Una ricetta casalinga per l’antiparassitario naturale

Se volete cimentarvi nella preparazione di un antiparassitario naturale, potete seguire questa semplice ricetta. Gli oli essenziali si trovano facilmente in erboristeria oppure su amazon cliccando sull’ingrediente:

Ingredienti

Un totale di 20/25 ml e di 16 gocce di oli essenziali, per una settimana.

Al posto del timo si può utilizzare olio essenziale di citronella o eucalipto.

Applicazione

Il composto ottenuto si utilizza come uno spot on, cioè si applica a gocce direttamente nei punti strategici sotto il manto del cane (inguine, zampe, coda).

Conserva il contenitore al buio per conservarne le caratteristiche.

Lascia un commento