Come scegliere il cibo giusto per il cane

Vorresti sapere come scegliere il cibo giusto per il tuo cane? Complimenti, sei un proprietario responsabile!

Per molti, il costo del mangime è un fattore molto determinante, ma allo stesso modo tante persone capiscono velocemente che nel lungo periodo acquistare cibo di qualità fa risparmiare denaro. Gli alimenti più economici costano meno perchè nella maggior parte dei casi le aziende produttrici utilizzano materie prime di bassa qualità. Acquistare cibo di qualità significa acquistare ingredienti migliori per il tuo cane e quindi contribuire a garantirgli una salute migliore. E di conseguenza fare meno visite al veterinario durante l’anno!

In commercio ci sono alimenti di buona qualità ad un prezzo competitivo e cibo molto costoso ma di qualità scadente. Per questo è importante conoscere gli ingredienti e la loro funzione, e sapere cosa ricercare in un mangime di qualità.

pexels-photo-112781.jpeg
carne fresca macellata

Le informazioni che troverai qui dovrebbero aiutarti a scegliere in modo corretto l’alimentazione per il tuo cane!

Per capire come scegliere il cibo giusto per il cane, è necessario conoscere alcuni punti chiave. Iniziamo!

Compri quello per cui paghi

Il prezzo spesso ci da un indicazione sulla qualità del prodotto che compriamo..Tuttavia non è necessario pagare per qualcosa di cui il cane non ah bisogno. la maggiorparte di noi non può permettersi di sprecare denaro, soprattutto se si ha più di un cane e se sono cani di grossa taglia.Il cibo più economico che trovi nel negozio di animali contiene sicuramente ingredienti con cui non nutriresti il tuo cane, perchè gli garantiresti problemi di allergie, pelo opaco o altri problemi di salute.

I migliori alimenti per cani oggi vengono venduti in negozi per animali, negozi specializzati o negozi online del settore, e non in comuni negozi di alimentati per umani. Qui troverete una vasta gamma di mangimi per cani ma non tutti saranno adatti al vostro cane. Per esempio trovete alcune formulazioni speciali che includono alimenti per cani anziani, cuccioli, cani di taglia piccola, cani con stomaco sensibile, alimenti senza cereali, alimenti monoproteici, diete con prescrizioni e tante altre. Alcuni di questi alimenti sono più costosi di altri, ma non sempre il cibo più costoso è il cibo migliore per il vostro cane. Per esempio, se il vostro cane è in salute non sarà necessario acquistare una costosa dieta specifica.

Gli alimenti per cani di solito si differenziano per età del cane. La maggior parte dei cani adulti si nutre con una semplice dieta di “mantenimento” e la maggior parte dei marchi ha una linea di mantenimento ricco di proteine e grassi buoni. Si tratta in genere di alimenti per cani da compagnia che non svolgono in particolare alcuna attività fisica.

Se il tuo cane è impegnato in un’attività, come agility, o ricerca, è meglio optare per un cibo da “performance” che avrà un contenuto proteico e di grassi più elevato per fornigli l’energia di cui ha bisogno per lavorare.

Se hai più cani, potresti trovare conveniente acquistare il loro cibo online.Spesso acquistando più sacchi si risparmia, sul costo o risparmiando sulla spedizione. Spesso anche i negozianti di fiducia fanno lo sconto sull’acquisto di grandi quantità.

Risparmiare denaro acquistando cibo migliore

Non farti spaventare dal costo apparentemente più elevato del mangime di alta qualità.Se si stai chiedendo se ne vale la pena la risposta è : assolutamente si! Ecco perchè:

Ne userai meno: Il mangime di qualità superiore consente al cane di assimilare più sostante nutritive consumandone di meno. Gli alimenti più economici hanno ingredienti di qualità inferiore e il cane fatica a digerirli, per questo ne deve mangiare di più. Quindi se utilizzi un alimento di qualità superiore, ne usi di meno;Il cane sarà più soddisfatto e il cibo sarà più nutriente. Il cane godrà di salute migliore e non sarà costretto a ripetute visite dal veterinario.

Godrà di buona salute:Come per gli umani, nutrirsi bene aiuta a migliorare la propria salute e ad avere meno problemi. Un mangime di qualità gli garantirà una buona pelle, pelo lucido, occhi luminosi, una buona energia, poche feci e compatte e una sensazione di benessere.

Leggere la lista degli ingredienti

ciotola di crocchette

Bene, ora sappiamo che la strada giusta da percorrere è quella del mangime di qualità e che, anche se inizialmente avrà un costo maggiore, col tempo vi farà risparmiare denaro. E’ ora importante imparare a capire quali sono gli ingredienti di cui è composto. Alcune aziende produttrici di alimenti per cani aumentano i prezzi per far pensare che la qualità sia superiore, ma non sempre è cosi, pertanto è importante prendersi 30 secondi per leggere l’etichetta. Saprai valutare velocemente se il cibo è di alta qualità oppure no.

I primi 5 ingredienti sono i più importanti. Il cane è un carnivoro, ed infatti dovresti trovare una tipologia di carne tra i primi 3, preferibilmente come elemento principale.Analizziamo rapidamente i diversi tipi di carne che puoi trovare nel cibo per cani, perchè non tutte sono uguali!

Tipologie di carne

Sottoprodotti della carne

I sottoprodotti della carne non sono un valido componente del mangime. Sottoprodotto significa che viene utilizzata qualsiasi parte dell’animale,non solo la carne, ma si possono includere piume, becchi, piedi, bulbi oculari, interiora, ecc..cosa c’è di peggio? Animali malati o addirittura morti prima della macellazione. Sostanzialmente si tratta di scarti. VI consiglio di scegliere un alimento per cani che non contenga sottoprodotti della carne o che almeno questi non rientrino tra i primi 5 ingredienti.

Farine di Carne

pollo intero fresco

Adesso ci siamo! Se l’etichetta degli ingredienti cita “farina di pollo, farina di agnello, salmone o qualsiasi altro animali” la situazione è decisamente migliorata.

Se l’etichetta indica “carne di…” sei sicuro che contenta effettivamente carne, e non sottoprodotti di essa. La carne contenuta in questi alimenti è solitamente disidratata e quindi ricca di proteine e grassi animali. I pasti a base di carne sono molto nutrienti e contengono gli elementi e l’energia necessaria per il fabbisogno giornaliero del vostro cane. In questi alimenti possono comunque trovarsi animali morti prima della macellazione o malati, ma in generale alimenti di alta fascia utilizzano ingredienti di alta qualità. Tutto ciò che puoi fare è scegliere per il tuo cane l’alimento con gli ingredienti migliori.

Carne (e basta)

Solitamente citata nelle etichette semplicemente come “pollo, manzo, agnello, salmone” e come “fresco o intero”. La principale differenza con le farine di carne è che la carne intera può contenere fino al 70% di umidità prima della cottura, mentre il pasto ha rimosso l’umidità prima di essere trasformato in crocchette. Ciò significa che questa carne contiene meno sostanze nutritive delle farine di carne. E’ in generale buona norma che i primi 5 ingredienti dell’etichetta contengano almeno 3 fonti di carne.

Come dicevamo, i primi 5 ingredienti dovrebbero consistere in prodotti a base di carne  e non dovrebbero contenere il mais. Se c’è un carboidrato cosi in alto nella lista è meglio che questo sia o patata, o farina d’avena, o miglio o riso. Si trata di carboidrati più facili da digerire per un cane rispetto al grano o al mais.

Ingredienti da evitare

Impariamo da quali elementi è meglio stare lontani. Un mangime per cani a basso costo utilizza ingrendienti che sono semplicemente dei “riempitivi”. E purtroppo molti di questi sono usati come ingrendiente principale. Se pensi di cambiare alimento per il tuo cane, porta con te questo elenco e cerca una marca senza i seguenti elementi:

Grano

Basse quantità di carboidrati non danneggiano la salute del cane. Non causano allergie, aumento di peso, diabete o altri problemi. Alcuni cani sono allergici al grano, al mais e alla soia, ma allo stesso tempo moltissimi cani sono allergici alla carne bovina, laccitici, pollo, agnello, pesce e uova. I cani possono risultare allergici a qualsiasi proteina e sebbene pensiamo a grano, mais, soia e altri cereali come carboidrati, essi forniscono proteine al cibo per cani sotto forma di proteine vegetali. Le proteine vegetali non sono solo un riempitivo economico per il mangime completamente privi di elementi nutritivi, ma è bene che la loro quantità sia sempre moderata.

Sottoprodotti della carne

Includono ossa, sangue, intestino, polmoni, legamenti, teste, piedi e piume. Il tuo cane probabilmente si diverte a mangiarli, ma non è quello che dovrebbe fare.

Grasso animale

Si tratta di grasso di mammiferi o pollame preso da fonti varie.

Scarti

Si tratta di avanzi di bassa qualità provenienti da altri processi di produzione alimentare come il riso di scarto utilizzato nella produzione di alcolici. Da evitare ci sono anche prodotti a base di patate, crusca, farina di cereali, crusca di mais, gusci di avena, gusci di riso, gusci di arachidi, riso di birra e cellulosa.

Zuccheri e dolcificanti artificiali

Da evitare assolutamenti zuccheri, zucchero di canna, sciroppo di mais, sorbitolo, saccarosio, fruttosio, glucosio, glicole propilenico e xilitolo. Questo viene utilizzato per rendere il cibo più appetibile.Vengono aggiunte calorie inutilmente che non hanno alcun valore nutrizionale. Gli zuccheri possono portare obedità, iperattività, nervosismo e carie.

Coloranti artificiali

Le colorazioni artificiali di qualsiasi tipo dovrebbero essere evitate. Non sono necessari perchè il cane non si cura su che colore forma o dimensione abbia il suo cibo.

Acido cloridrico

Alcune aziende lo utilizzano per rendere il cibo più digeribile. L’acido cloridrico è prodotto naturalmente nello stomaco del cane per digerire il cibo, pertanto è da evitare un mangime con acido cloridrico aggiunto perchè sarà sicuramente difficile da digerire.

cane marrone sdraiato sul prato

Ok, adesso sai come scegliere il cibo giusto per il tuo cane! Non è cosi difficile vero? Un ultimo consiglio:Nessun cibo per cani è giusto per tutti i cani quindi sentiti libero di scegliere, basandoti semplicemente sulla lista degli ingredienti.

Fonte: Mike Rogers, Dogfoodinsider.com

Lascia un commento